img santuario

La famiglia Passionista è oggi presente in 60 Paesi nel mondo ed ha la sua casa Generalizia a Roma. In Italia è presente con la sua Provincia MAPRES (Italia-Francia-Portogallo-Bulgaria-Nigeria) e con i suoi 70 ritiri (conventi). Uno dei ritiri è il Santuario del Beato Bernardo Maria Silvestrelli in Moricone (RM)

I religiosi, oltre alla cura del santuario del beato Bernardo e l’accoglienza di gruppi giovanili e di pellegrini che vengono a rendere omaggio al beato, si dedicano all’apostolato della Parola della Croce, specialmente con le missioni al popolo, gli esercizi spirituali e vari altri tipi di predicazione e di servizio ecclesiale, secondo il carisma della congregazione dei Passionisti. Curano in modo tutto particolare il servizio e la collaborazione con la parrocchia di Moricone e con le altre parrocchie della diocesi Sabina e delle diocesi vicine.

Orari Ss. Messe a Moricone

Nel santuario del beato Bernardo
Feriali:
Ore 18.00 Vespri       ( Sabato e Domenica vacat )
Ore  18,15 Rosario    ( Venerdì Via Crucis)
Ore  18,45 S. Messa 
Festivi:
Ore  07,30  S. Messa
Ore 10,30  S. Messa
Ore 18,45  S. Messa

 I Padri sono sempre a disposizione per il sacramento della Riconciliazione (confessione), specialmente mezz’ora prima della celebrazione delle Ss. Messe.

per informazioni: 0774.503504

______________________________________________

In Onore Del Beato Bernardo nel santuario:

  • Ogni giorno la comunità religiosa passionista prega il beato per i tanti devoti che si raccomandano e per intercedere nuove vocazioni alla vita consacrata e alla vita sacerdotale.
  • Il giorno 9 di ogni mese alle ore 18.45 i devoti si ritrovano gioiosamente nella celebrazione dell’eucaristia per fare memoria del Beato.
  • Le famiglie di Moricone e dei paesi vicini, mensilmente accolgono in casa la reliquia del beato per ritrovarsi con i vicini e pregare, i padri vi svolgono la catechesi.
  • Ogni anno ha luogo in diverse parrocchie una predicazione e catechesi con la reliquia del beato.
  • La festa popolare si celebra la prima domenica di luglio.
  • La festa liturgica nell’anniversario del beato transito si celebra il 9 dicembre.